Non sai da dove iniziare...?

Misura la tua produttività e ricevi consigli "ad hoc" su come migliorare.

Rispondi a 5 domande per iniziare

Smetti di procrastinare e vivere tra scadenze e urgenze 📅

Quando chiediamo ai lettori che problemi hanno al lavoro… torna spesso la famosa procrastinazione in tutte le sue salse.

Riassumerei in questa frase la questione: procrastinare trovando sempre un valido motivo per farlo.

– una lettrice a proposito del suo problema principale al lavoro

Nella pratica vediamo 3 tipi di lavori che vengono rimandati:

  • Lavori non ancora urgenti.
    Rimandarli ci porta a lavorare sempre in emergenza
    perché magari hai la tendenza a farti “motivare dalle scadenze” eccetto che poi accadono anche cose impreviste e urgenze vere… e vai di accavallamenti
  • Cose da fare tediose.
    Come rimandare la contabilità, 
    perché tanto il commercialista lo sentirai fra X mesi. Eccetto che più aspetti più lavoro ci sarà da fare e meno voglia avrai di iniziare questa attività noiosa.
  • Progetti che non saranno MAI urgenti.
    Quel progetto che vuoi fare da anni
    ma che è ancora dentro alla tua testa. Magari ne parli agli aperitivi ma di fatto non hai compiuto niente e chissà se e quando lo inizierai?

Leggi tutto “Smetti di procrastinare e vivere tra scadenze e urgenze 📅”

Come dire di NO agli altri senza sensi di colpa 🚫

Quanto stress, paranoie e fregature ti crei dicendo troppi sì?

Magari lo fai in automatico senza pensarci troppo. Sotto sotto hai paura di diventare fastidioso, o di farti scappare un’opportunità importante. Oppure ancora peggio ti senti con le spalle al muro senza nemmeno la possibilità di dire no perché c’è di mezzo il tuo stipendio o fatturato.

Leggi tutto “Come dire di NO agli altri senza sensi di colpa 🚫”

Vivi e lavora più tranquillo passando l’Aspirapensieri 💨💨💨

Quando…

  • hai una leggera ansia di fondo ma non sai bene da dove viene
  • percepisci una foschia nei tuoi ragionamenti
  • Hai la sensazione che ti stai scordando qualcosa… ma cosa?
  • Sei mentalmente stanco perché ti sembra di fare il giocoliere con tutti i pensieri che devi tenere a mente…

Quando ti trovi in queste situazioni magari la tua abitudine è prendere un foglio e fare una lista di cose da fare.

Il problema è che la classica lista di cose da fare ti può aiutare fino a un certo punto perché quando la scrivi non metti cose astratte come ansie e preoccupazioni.

Leggi tutto “Vivi e lavora più tranquillo passando l’Aspirapensieri 💨💨💨”

Vuoi lavorare meglio? Impara quando fare l’Architetto e quando il Muratore

C’è un piccolo trucco che voglio passarti per essere più efficiente e leggera quando lavori.

Il trucco l’ho imparato da Chase Reeves di Fizzle (il nome originale della tecnica è Worker Bee vs CEO Mode).

Il punto di partenza è imparare a distinguere 2 modalità in cui puoi lavorare: quella dell’architetto e quella del muratore.

Cosa sono queste modalità?

La modalità architetto è quella in cui pianifichi, definisci obiettivi e strategie. E’ il momento in cui scrivi la lista di cose da fare, la riorganizzi e dai le priorità.

La modalità muratore è quella in cui fai le cose a “testa bassa” senza pensare al disegno generale. E’ il momento in cui prendi la lista di cose da fare e la fai (senza aggiungere o cancellare cose!).

Leggi tutto “Vuoi lavorare meglio? Impara quando fare l’Architetto e quando il Muratore”

Gestisci la tua contabilità in
meno di 30 minuti a settimana
con il Giovedì Burocratico [Parte 2]

Alza la mano se ti piace pensare costantemente:

“Quel cliente avrà pagato?”

“Quando dovevo mandare quella fattura?”

“Quanto ho guadagnato fino ad oggi?”

“Quanto guadagnerò nei prossimi 2 mesi?”

Ecco neanche io ho alzato la mano 🙂

Prima di darmi questo metodo del Giovedì burocratico la qualità delle mie giornate era “inquinata”.

Era inquinata perché spendevo 5-10 minuti qui e là per mandare una fattura o un sollecito – rubando tempo al mio “vero lavoro”.

Ora spendo al massimo 20-30 minuti il Giovedì pomeriggio per gestire tutta la contabilità e sono molto più sereno e veloce.

Leggi tutto “Gestisci la tua contabilità in
meno di 30 minuti a settimana
con il Giovedì Burocratico [Parte 2]”

Passi le giornate pensando ai preventivi? Svolta con il Giovedì Burocratico [Parte 1]

Se sei un freelance puoi dividere le tue attività in:

  • Il lavoro vero e proprio
  • Il lavoro burocratico: che poi include amministrazione e gestione commerciale della tua attività

Quanto tempo passi nella prima VS seconda categoria?

Quando ero freelance ho vissuto svariati anni di delirio in cui:

  • ogni giorno ero distratto dalla preparazione di un preventivo (per cui spendevo troppo tempo)
  • ero super-stressato mentre aspettavo una risposta
  • buttavo via ore di tempo a parlare con potenziali clienti che non sarebbero mai diventati veri clienti

Poi finalmente dopo anni di delirio e stress sono riuscito a organizzarmi. Finalmente spendevo gran parte del tempo a fare il mio “lavoro vero”.

Di fatto la svolta è arrivata quando ho deciso che avrei gestito tutti gli aspetti amministrativi e commerciali SOLO il giovedì pomeriggio.

Invece di perdermi durante la settimana a preparare preventivi, sollecitare pagamenti o altro, avevo un punto fisso nella settimana.

Dovevo fissare un incontro per discutere un nuovo progetto? Mi rendevo disponibile solo di Giovedì mattina.

Quando preparare quel preventivo? Giovedì pomeriggio.

C’era da mandare, pagare, controllare fatture? Giovedì.

Insomma… tutte le attività che fino ad allora mi avevano sbrindellato le giornate le raggruppavo in un momento preciso della settimana.

E facendole tutte insieme, una in fila all’altra, ero molto più efficiente e veloce. Quasi mi piaceva farle (!!!).

Leggi tutto “Passi le giornate pensando ai preventivi? Svolta con il Giovedì Burocratico [Parte 1]”

Avvicinati ai tuoi obiettivi e goditi il weekend con questa routine settimanale

Breve cronaca di un venerdì pomeriggio fuori controllo.

La lista delle cose da fare è ancora (troppo) lunga.

Sei sicura che neanche questa volta riuscirai a finirla prima del weekend così continui a lavorare a testa bassa cercando di concludere almeno le cose più urgenti.

6.44 PM. La tua dolce metà ti ricorda per la terza volta che è ora di andare a casa e iniziare il weekend.

Anche questo venerdì chiudi il computer con la sensazione che ti stai dimenticando qualcosa di importante e urgente.

Sensazione che ti segue per tutto il weekend. Verso domenica sera si aggiunge un di senso di colpa per non fare progressi sul progetto che vuoi iniziare da mesi (o forse sono già anni?).

Arriva il Lunedì mattina e riparti senza una direzione chiara. La tua agenda viene creata in risposta alle email, alle richieste dei colleghi… fino a venerdì prossimo quando la storia ripartirà da capo.

🙁

Ti riconosci in questa storia?
Io l’ho vissuta tante volte.

Ecco la variante felice con la routine settimanale

Facciamo un rewind a venerdì pomeriggio.

Leggi tutto “Avvicinati ai tuoi obiettivi e goditi il weekend con questa routine settimanale”

Usa la tecnica della Boa per dire no alle giornate fuori controllo

Con l’insonnia nulla è reale. Tutto è lontano. Tutto è una copia di una copia di una copia…
– Il narratore di Fight Club

Sei sommerso di cose da fare?
Guardando indietro le giornate ti sembrano tutte uguali?
Non hai mai tempo di fare un check di come stai andando…e correggere la rotta?

Con la tecnica della Boa puoi rimanere più in controllo delle tue giornate.

È un semplice esercizio di scrittura su carta, che tramite il controllo delle cose da fare ed alcune domande, ti restituisce un punto di orientamento (questa tecnica fa parte del nostro nuovo Quaderno di Bordo).

Vuoi provare la tecnica Boa sulla tua pelle? I requisiti sono:

  • 5 minuti (in qualsiasi momento della giornata)
  • Carta e penna

(Stai leggendo dallo smartphone mentre sei in metropolitana/bagno/cavallo? Allora ti consiglio di salvare l’articolo per quando avrai 5 minuti e farlo con carta, penna e… tavolo!)

Leggi tutto “Usa la tecnica della Boa per dire no alle giornate fuori controllo”

Come lavorare meno (e più sereni) con le leggi di Pareto e di Parkinson

Hai le giornate sempre piene? Sei sicuro che tutte le attività che fai siano degne del tuo tempo e del tuo stress?
Quanto spesso metti in discussione l’importanza dei clienti e dei progetti su cui lavori?

Per i primi 4 anni della mia vita da professionista mi sono riempito le giornate di lavoro da fare. Davo per scontato di dover lavorare 8 ore al giorno (o più) a prescindere dalla quantità di cose da fare.

Poi ho scoperto due leggi che mi aiutano a lavorare meno e in modo più felice: quella di Parkinson e quella di Pareto.

Ho scritto una guida in cui spiego come funzionano e come possono aiutarti nel tuo lavoro da libero professionista o imprenditore.

Leggi tutto “Come lavorare meno (e più sereni) con le leggi di Pareto e di Parkinson”

Misura la tua produttività e ricevi consigli su come migliorare

Nel sito abbiamo decine di esperimenti e guide. Può essere difficile decidere da dove cominciare.
Con questo test misuri il tuo livello di produttività e ricevi consigli ad hoc su esperimenti da provare.

Pronto a cominciare?
Leggi tutto “Misura la tua produttività e ricevi consigli su come migliorare”