Non sai da dove iniziare...?

Misura la tua produttività e ricevi consigli "ad hoc" su come migliorare.

Rispondi a 5 domande per iniziare

Vivi e lavora più tranquillo passando l’Aspirapensieri 💨💨💨

Quando…

  • hai una leggera ansia di fondo ma non sai bene da dove viene
  • percepisci una foschia nei tuoi ragionamenti
  • Hai la sensazione che ti stai scordando qualcosa… ma cosa?
  • Sei mentalmente stanco perché ti sembra di fare il giocoliere con tutti i pensieri che devi tenere a mente…

Quando ti trovi in queste situazioni magari la tua abitudine è prendere un foglio e fare una lista di cose da fare.

Il problema è che la classica lista di cose da fare ti può aiutare fino a un certo punto perché quando la scrivi non metti cose astratte come ansie e preoccupazioni.

Leggi tutto “Vivi e lavora più tranquillo passando l’Aspirapensieri 💨💨💨”

Avvicinati ai tuoi obiettivi e goditi il weekend con questa routine settimanale

Breve cronaca di un venerdì pomeriggio fuori controllo.

La lista delle cose da fare è ancora (troppo) lunga.

Sei sicura che neanche questa volta riuscirai a finirla prima del weekend così continui a lavorare a testa bassa cercando di concludere almeno le cose più urgenti.

6.44 PM. La tua dolce metà ti ricorda per la terza volta che è ora di andare a casa e iniziare il weekend.

Anche questo venerdì chiudi il computer con la sensazione che ti stai dimenticando qualcosa di importante e urgente.

Sensazione che ti segue per tutto il weekend. Verso domenica sera si aggiunge un di senso di colpa per non fare progressi sul progetto che vuoi iniziare da mesi (o forse sono già anni?).

Arriva il Lunedì mattina e riparti senza una direzione chiara. La tua agenda viene creata in risposta alle email, alle richieste dei colleghi… fino a venerdì prossimo quando la storia ripartirà da capo.

🙁

Ti riconosci in questa storia?
Io l’ho vissuta tante volte.

Ecco la variante felice con la routine settimanale

Facciamo un rewind a venerdì pomeriggio.

Leggi tutto “Avvicinati ai tuoi obiettivi e goditi il weekend con questa routine settimanale”

Scopri la meditazione, la ginnastica per la mente

La sera quando stacco dal lavoro la testa continua a tornarmi sulle cose non fatte o su cosa dovrei rispondere alla mail che domani mi aspetta… (Paola G.)

A volte penso che dovrei fare qualcosa per l’ansia e lo stress che mi stanno rovinando la vita. (Riccardo)

Per ridurre lo stress e migliorare la qualità della vita molti suggeriscono di provare a meditare.

La prima volta che mi sono avvicinato alla meditazione, era il 2003, mi trovavo in Brasile e avevo scoperto che in una piazza vicino a dove abitavo si poteva provare una sessione di meditazione dentro un tipico edificio giapponese.  Ecco qua, suggestivo vero?

Leggi tutto “Scopri la meditazione, la ginnastica per la mente”

Come concludere la giornata lavorativa in positivo con una routine di 3 passi

Sono un libero professionista e nel mio lavoro non timbro il cartellino… ho sempre vissuto con la sensazione di non finire mai veramente la giornata lavorativa…

Da qualche mese a questa parte ho una piccola routine che faccio ogni volta che voglio concludere la giornata lavorativa in modo netto e positivo.

Questa abitudine mi sta aiutando in vari modi:

  • Riesco a staccare il cervello e non pensare al lavoro quanto prima
  • Imparo di più dagli errori e sento di migliorare costantemente
  • Inizio la giornata successiva focalizzato sulle cose importanti

Leggi tutto “Come concludere la giornata lavorativa in positivo con una routine di 3 passi”

Come liberarti dalla dipendenza da smartphone prima di dormire ed appena sveglio

Se sei come me a volte ti è capitato di addormentarti nel letto leggendo cose sullo smartphone.  Il cellulare è lì, a fianco del letto a ricaricarsi e casualmente è a portata di mano, la tentazione è forte!

Magari un’ultima sbirciatina a Facebook o un veloce check della mail.

Mi ero accorto che senza prestarci troppa attenzione bruciavo così un sacco di tempo a leggere cose che mi interessavano solo superficialmente e non facevano altro che aumentare la mia confusione e una leggera ansia di fondo.

Leggi tutto “Come liberarti dalla dipendenza da smartphone prima di dormire ed appena sveglio”

Come essere più felice e produttivo scrivendo un diario in 5 minuti al giorno

Ogni tanto ci riprovo e decido di scrivere un diario. I primi giorni ci riesco ma dopo 1 o 2 settimane sono da capo e il quaderno rimane a prendere polvere con al massimo una decina di giornate scritte.

A me è successo spesso e ripensandoci ora scrivere ogni giorno per me era difficile perché:

  • Non sempre sapevo cosa scrivere, la pagina bianca a volte mi paralizzava
  • Oppure mi trovavo a scrivere sempre le stesse cose
  • Certi giorni non avevo nemmeno un briciolo di energia rimasta
  • Non lo rileggevo quasi mai perché scrivevo blocchi di testo monolitici

Poi finalmente qualche mese fa ho scoperto il 5 minute journal: un metodo di tenere un diario che mi rende più grato e produttivo nella mia quotidianità.

Si tratta di un diario “strutturato” con domande sempre uguali, pensato per essere scritto 5 minuti la mattina e 5 la sera.

Leggi tutto “Come essere più felice e produttivo scrivendo un diario in 5 minuti al giorno”

Come prendere sonno velocemente (e dormire meglio)

Ti è mai capitato di sdraiarti sul letto per dormire…e non riuscire a prendere sonno?

Io ho avuto un periodo della mia vita in cui per diversi mesi non riuscivo a dormire.  Avevo la sensazione che la testa non fosse capace di fermarsi e continuasse a rigirarsi su se stessa in loop di pensieri assillanti e ripetitivi.  Avevo anche una metafora molto precisa per quello che mi succedeva nella testa: un aereo sulla pista di decollo che invece di decollare continua a girare in tondo senza mai riuscire a prendere lo slancio per alzarsi in volo.

Leggi tutto “Come prendere sonno velocemente (e dormire meglio)”

Come scacciare i pensieri assillanti mettendoli al loro posto

Sei al cinema e non hai fatto in tempo a finire la presentazione per la riunione di domani…

Ho pensieri lavorativi che mi tornano sempre in mente nel tempo libero. E viceversa pensieri personali che mi assillano mentre sto lavorando. Come faccio a separare meglio le cose?

Se ti ritrovi in questa domanda non disperare perché è un problema ricorrente. Ha perfino un nome, gli psicologi lo chiamano Effetto Zeigarnik.

Tradotto in pratica: il tuo cervello è incline a ricordarti le questioni in sospeso.

Il problema?

Lo fa a priori dal contesto. Non importa se sei al cinema. Se hai una presentazione di lavoro da finire il tuo cervello proverà a ricordartelo durante tutto il film.

Leggi tutto “Come scacciare i pensieri assillanti mettendoli al loro posto”

Una scusa per sentire un vecchio amico e imparare qualcosa

Questo esperimento riguarda noi stessi! Ma soprattutto come vediamo NOI nel nostro LAVORO.

“Il lavoro è (purtroppo) una parte fondamentale della mia vita, mi impegna tempo, succhia energie e pensieri, non pensavo tanto neanche alla mia prima fidanzata! Le persone a cui tengo veramente, i miei amici, non sanno nemmeno che cosa faccio esattamente. Eppure sento di aver bisogno dei loro consigli, ma ci metterei un’ora almeno a spiegargli i miei problemi e cosa faccio, quindi parliamo d’altro..”

Una sensazione che ci è stata raccontata da uno dei nostri (lavora in banca), ma vale per qualsiasi lavoro nel mondo terziario, no?

Leggi tutto “Una scusa per sentire un vecchio amico e imparare qualcosa”