Come usare la musica per rendere il massimo quando lavori 🎵

Hai problemi di concentrazione ed energia al lavoro?
Troppo spesso ti senti senza abbastanza energia oppure ti distrai troppo facilmente?

Qui ti consiglio alcuni modi per usare la musica e far sì che tu:

  • sia assorto al 100% in quello che stai facendo mentre lavori
  • abbia l’energia giusta per affrontare le attività – anche all’apice della digestione dopo pranzo

Pronto?
Musica maestro! 🎵

Ascolta la stessa canzone in repeat

Prova ad ascoltare la stessa canzone per ore di seguito. Io lo faccio spesso quando devo concentrarmi e funziona come un incantesimo.
Guardando in giro ho scoperto di non essere l’unico, ad es. alcuni illustri esempi sono il fondatore di WordPress Matt Mullenweg e lo scrittore guru Tim Ferriss. Ci sono addirittura ricerche scientifiche e un libro su questa pratica.

Per provare:

  • In Spotify hanno tolto la funzione di repeat singola canzone, però per ottenere lo stesso risultato ti basta creare una playlist con 1 canzone e abilitare il repeat
  • Altrimenti puoi usare ListenOnRepeat.com per far andare in repeat qualsiasi canzone di YouTube

L’effetto è garantito!

Balla con la sveglia resuscita morti dopo pranzo

Se anche tu sei in difficoltà dopo pranzo e ti ritrovi in quello ci ha scritto un lettore:

“Il primo pomeriggio è uno dei momenti più critici della giornata, le forze mi abbandonano e la digestione sembra una palude da cui è impossibile uscire.”

Per risolvere questo problema ti consigliamo di provare la sveglia resuscita morti.

Prova la tecnica del pomodoro con musica ad-hoc

Se sei tra i nostri lettori che ancora non l’hanno incontrata… preparati a dare il benvenuto a questa tecnica nella tua vita.
E’ un metodo per riuscire ad affrontare a testa bassa i lavori che fanno più paura, 25 minuti alla volta.

Anche se conosci già la tecnica ti consiglio di provarla abbinata a spezzoni di musica “speciale” fatta per aiutarti a mantenere la concentrazione  – la trovi sul sito di Brain.FM

Prova la tecnica del pomodoro dal corso di Super Good Work

Investi in un paio di cuffie chiuse

I tuoi colleghi hanno tutto il diritto di lavorare in silenzio e di non sorbirsi la stessa canzone in repeat per ore, no? 🙂
Se usi auricolari piccoli o cuffie chiuse che ti schiacciano l’orecchio ti consiglio di prendere delle cuffie che avvolgono completamente l’orecchio perché ti danno molto meno fastidio all’orecchio e ti isolano meglio dai rumori esterni.
Anche quando lavoro a casa tutto solo preferisco usare le cuffie piuttosto che gli altoparlanti perché mi aiutano a rimanere attaccato (letteralmente, visto che non sono bluetooth!) a quello che sto facendo.

Ormai da 4 anni uso ogni giorno un paio di cuffie della B&O, che mi sono auto regalato in un momento di euforia, ma puoi spendere un decimo e andare con delle ottime Sennheiser.

Ispirati ai rituali di alcuni famosi creativi

Rituali Quotidiani è un libro che fa un’inventario curioso di rituali eccentrici che possono ispirare il TUO rituale personale e aiutarti a rimuovere blocchi creativi.

Leggi un mio commento di introduzione al libro

Autore: Giacomo Neri

Per lavoro mi diverto a creare corsi di formazione online. Quando non lavoro mi perdo in queste attività: videogiochi, giochi di società, improvvisazione teatrale e crescere un neonato :)