Luisa Carrada: il vero salto di livello non è (solo) di fatturato

Allena le persone a scrivere meglio

Spunti utili:

  • qual è stato il vero momento di svolta nella sua carriera da freelance (spoiler: non riguarda il fatturato e non è successo così tanto tempo fa)
  • perché avere il coraggio di lasciare settimane vuote a calendario in cui non stiamo lavorando, invece di arrendersi alla tentazione di accettare qualunque richiesta in entrata
  • come Luisa ha iniziato a fissare le proprie tariffe in un mercato che non conosceva…perché praticamente non esisteva!
  • come affacciarci in un mercato dove ci sono già le superstar: ci sarà posto anche per noi?
  • a cosa è servito creare un nuovo sito costato 💸💸💸 e giornate di fatica quando Luisa era già LA figura di riferimento del suo settore

La Conversazione Illuminante di oggi è con Luisa Carrada, una professionista della scrittura che 14 anni fa si lanciava nella libera professione in una nicchia di mercato ancora tutta da costruire.
Ma con tanta passione – e soprattutto tanta costanza –  Luisa nell’arco dei suoi ultimi due anni da dipendente dentro ad una grande azienda del mondo IT è riuscita a prepararsi il campo in modo da fare il suo grande salto senza troppe incertezze.

Da allora Luisa è la figura di riferimento del settore e la sua arma segreta, il suo blog mestierediscrivere.com, oggi ha più di 1.500 post pubblicati e viene letto da migliaia di lettori ogni mese.

Come ha fatto e quali sono state le sfide degli anni successivi della sua carriera?

Ce lo racconta Luisa in questa Conversazione Illuminante:

Ultime cose prima di salutarti:

Qui il sito di Luisa di cui parliamo nell’intervista, qui il suo blog.

Questo invece è il libro Felice e Freelance di Sara Pupillo che Luisa ci ha consigliato.